Reti di Parole – XVIII Settimana della lingua italiana nel mondo – 2018

Il linguaggio del Design è parte integrante del modo di comunicare italiano e ha risentito, tanto quanto la lingua parlata, dell’avvento delle tecnologie digitali e della ‘rete’.

Con il progetto “Reti di parole” l’Istituto Europeo di Design, partner del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione internazionale, in occasione della XVIII Settimana della lingua italiana nel mondo il cui tema è: “L’italiano e la rete, le reti per l’italiano”, rimette al centro l’importanza delle parole attraverso un percorso che parte dal proprio ambito di azione.

Sulla base di una lista di parole significative selezionate da Accademia della Crusca e Istituto Dante Alighieri il linguaggio del Design è utilizzato per interpretare il tema della settimana e per fornire al MAECI, alla sua rete estera e ai partner dell’iniziativa il supporto visivo necessario a raccontarne le attività.

 

ied_400x220

L'IDENTITA' VISIVA

Un’identità che si focalizza sul concetto di rete e  sulla dinamicità che oggi influenza tutti gli aspetti della creatività e della comunicazione. Il risultato è una serie di Pattern di volta in volta applicati agli strumenti declinati per i diversi canali di comunicazione.

 

IL WORKSHOP E LA MOSTRA

IED ha lavorato con docenti e studenti della classe di Grafica per la Comunicazione di IED Firenze sul tema generale della settimana, a partire dalla lista di parole proposta da Accademia delle Crusca-ADI e sul concetto di reti di parole per produrre una serie di poster.

L’invito ad esporre la mostra è stato accolto dagli Istituti di Cultura di Barcellona e Varsavia, e dalle Ambasciate di Ankara, Astana, Manama, Tehran e Tirana che ne hanno curato l’allestimento presso i loro locali o Università partner. 

I lavori sono stati anche esposti, a conclusione della settimana della lingua italiana nel mondo, durante gli Stati Generali della Lingua Italiana il 22 novembre 2018 a Palazzo Madama, Roma.

LE CONFERENZE

IED si propone di investigare il rapporto tra l’avvento della rete e il modo di progettare nelle discipline di sua competenza: il design, la moda, la grafica attraverso quattro interventi da parte di altrettanti relatori.

Come la rete (internet) ha cambiato le discipline della creatività?

La Grafica e la rete

Alessandro Busseni ha presentato il suo intervento presso l’Istituto Italiano di Cultura di Barcellona, Spagna

io-color3

La Grafica e la rete: dalla carta al digitale: l’evoluzione della comunicazione e dalla pubblicità dalle parole alle immagini.

Alessandro è illustratore e grafico freelance e co-coordinatore del Master in Graphic Design – IED Milano

 

La Moda e la rete

Andrea Nardi ha presentato il suo intervento presso l’Almaty Technological University, grazie all’organizzazione dell’Ambasciata d’Italia ad Astana, Kazakhstan.

andrea2

La Moda e la rete: l’e-voluzione del settore dall’artigianato dei distretti all’innovazione digitale, dalla boutique all’e-store.

Andrea è un Fashion Buyer ed esperto di Fashion Marketing e coordinatore dell’ Area Moda – IED Firenze

 

Il Design e la rete

Dagmara Siemieniec ha presentato il suo intervento presso l’Università di Tirana, grazie all’organizzazione dell’Ambasciata d’Italia a Tirana, Albania.

dagmara2

Il Design e la rete: come la rete ha dissolto il design in esperienze connesse di prodotti e servizi.

Dagmara è co-fondatrice di 1:1 Design Studio e co-coordinatore del Master in Design- Innovation , Strategy and Product – IED Milano

La Moda e la rete

Fabio di Nicola ha presentato il suo intervento presso la Royal University for Women, di Manama grazie all’organizzazione dell’Ambasciata d’Italia a Manama, Bahrein

fabio-off-new2

La Moda e la rete: i cambiamenti della professione di Fashion Designer nell’era della comunicazione multidirezionale e delle tecnologie avanzate.

Fabio è un Fashion Designer indipendente e coordinatore del Master in Fashion Design – IED Milano e del corso Undergraduate in Fashion Design di IED Firenze

GRAZIE

Reti di Parole
un progetto di IED – Istituto Europeo di Design
in collaborazione con Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale
in occasione della XVIII Settimana della Lingua Italiana nel Mondo “L’italiano e la rete, le reti per l’italiano”

COORDINAMENTO PROGETTO:
Salvatore Amura
Jacopo Manganiello

GRAPHIC DESIGN Identità
Antonino Locicero

GRAPHIC DESIGN Mostra
Corso di Specializzazione in grafica per la Comunicazione IED Firenze

coordinamento: Luca Parenti
docente: Niccolò Mazzoni

Studenti:
Marco Battaglia
Melania Branca
Carlotta Landi
Chiara Persico
Francesca Petrangelo
Ausilia Ragonesi
Costanza Sodi
Giuseppe Tangaro
GRAZIE

Direzione Generale per la promozione del sistema Paese – MAECI

Stefano Godio
Maria Elena Furini
Andrea Tosi
Marzia Lodi
Sara Rosati